collegamento logo

Dirittoalgioco.it

A promozione della cultura ludica partecipata ed inclusiva

Index - Presentazione - Attività - Tavolo - Archivio - Logo - Progettare 2020 - Policy privacy

100 strade per giocare - 09 o 11 ottobre 2020

liberare la Piazza per liberare l'aria - ricordare 15 anni fagiocae con il carrettino

In aprile 2020 sono stati 15 anni dalla prima iniziativa organizzata da Legambiente locale per liberare Piazza kennedy dalle automobili, contribuendo a liberare l'aria di Ravenna - CARTOLINA.

Il Progetto giocare insieme della Festa del diritto al gioco di Ravenna ha sempre mantenuto un rapporto collaborativo con il Circolo Matelda, braccio operativo di Legambiente nazionale; ed è anche per questo che il 09 o 11 ottobre 2020 - oggi come 15 anni fa - si tornerà in piazza con i carrettini a cuscinetti a sfera per fare giocare chi non ha mai conosciuto questo grande giocattolo in legno che, non più di 2 generazioni fa, era abbastanza comune tra i bambini, che in piccoli gruppi amavano costruirne dei prototipi tutti molto simili a quanto si msotra nelle imamgini. Spesso supportati dalla figura del papà coe modello di riferimento, nel suo garage e con i suoi strumenti di lavoro, quelli tipici di quanto ancora si era avvezzi al "fai da te".
Cosi' dicendo, non si vuole negare che anche le bambine possano auto costruirsi il giocattolo giocare ocn la mammain legno, che richiede accesso a veri strumenti di lavoro. Anzi se ne vuole denunciare lo stereotipo di genere che per troppo tempo, ed ancora oggi da noi come nel mondo, impone che maschi e femmine abbiano modi diversi di giocare, anzichè personali talenti ludici da esprimere, indipendentemente dal genere di appartenenza, semplicemente per il piacere di essere e di condividere con gli altri/e, liberi e libere da costrizioni culturali che limitano ciascuno e ciascuna nel gioco come nelle scelte del futuro.

Il pomeriggio dalle 15,00 alle 18,00 sarà anche occasione per visitare la prima mostra di giocattoli "del fai da te" dal titolo GiocOsa che si terrà a Palazzo Rasponi dal 07 al 18 ottobre 2020, riconoscendo l'impegno di molteplici testimoni di cultura ludica partecipata, che con il loro operare continuano a tenere viva la buona pratica volta all'autonomia e creatività, di costruire giocattoli per gioco e per professione (non tanto perchè poi li si vende, ma perchè diventano strumenti di apprendimento in percorsi di laboratori scolastici e di altra natura), a considerare il gioco alta espressione di cultura e di attività di comunità.

cartolina fronte
BOZZA DI CARTOLINA
Torna "100 strade per giocare" anche a Ravenna, in collaborazione con il tavolo di promozione del Diritto al gioco in città e Legambiente, all'interno del progetto della "Festa del diritto al gioco 2020" - ottava edizione. 15 anni fa Legambiente lanciava la prima occasione di vedere la piazza senza auto per "liberare l'aria ed avere una città più a misura di tutti/e", oggi questo è realtà grazie a lungimiranti scelte di sostenibilità urbana. L'evento sarà anche occasione di visita alla mostra a Palazzo Rasponi dal titolo GiocOsa - giocare alla grande con i giocattoli del "fai da te"
cartolina

20 anni fa Piazza kennedy era molto diversa da oggi, decisamente più brutta e di riduttiva funzionalità, e non risultava certo un luogo ospitale ma era usufruita come semplice servizio, al servizio degli/delle automobilisti/e; misconoscendo quello che da sempre ed in ogni dove, sono i luoghi pubblici innanzitutto atti all'incontro, scambio e anche gioco.
Osservando la piazza oggi, a qualsiasi ora del giorno e della sera, è ritornato attuale vedere qualche bambino o bambina giocare in piazza soprattutto con la bicicletta o altri mezzi di spostamento come lo skate; ma non siamo ancora come qualche decennio fa, quando le nuove generazioni erano sempre in tanti a ritrovarsi in estesi spontanei gruppi di gioco, e questo non era a conseguenza del boom demografico ... sicuramente si era più liberi di muoversi in autonomia negli spazi di vita quotidiana e poi gli altri motivi sono ben espressi dai bambini e dalle bambini stessi/e con cui da anni si sta facendo indagine sugli Ostacoli al gioco all'aperto.

Come programma della festa in piazza, assieme ai carrettini a sfera usati per la Festa del diritto al gioco ci saranno molte altre attrattive inerenti il gioco, quali i laboratori di costruzione del giocattolo, di pittura, di libera espressione e altro ancora - NON MANCATE !!!

giocare con i carrettini