collegamento logo

Dirittoalgioco.it

A promozione della cultura ludica partecipata ed inclusiva

Index - Presentazione - Attività - Tavolo - Archivio - Logo - Progettare 2022 - Policy privacy

LABORATORIO DI COSTRUZIONE DELLE MULTI-GIRANDOLE - 2017giocare con la multi girandola ingrandimento

Ad inventare il vento per “sentire l’aria che preme sulle ventole” della maxi girandola

Con l’edizione del 2017 si sono coinvolte entrambe le scuole dell’infanzia Manifiorite e Arcobaleno dei bimbi a realizzare un diverso tipo di girandole, che più che come giocattoli sarebbero servite a "segnare il territorio della Festa", come semplici installazioni, pur mantenendo una loro funzione anche ludica.

Tramite due o tre incontri che hanno coinvolto anche i genitori si è arrivato ad avere un buon numero di “Multi-girandole”, o girandole con la stecca porta-ventole lunga da installare al parco Manifiorite durante la Festa del diritto al gioco, ed in un secondo momento da riportare e tenere a scuola.

L'attività ha preso avvio con un primo incontro di progettazione con i docenti, per imparare/insegnare a costruire le girandole piccole, e come da queste si può passare a qualcosa di più grande e vistoso.

Coinvolgendo un bel numero di mamme e qualche babbo, nelle diverse sezioni delle due scuole si è partiti dalla preparazione delle eliche delle girandole, in cui si avevano ruoli e compiti ripartiti tra grandi e piccoli: i primi a tagliare le bottiglie di plastica e a trasformare la parte superiore di queste in ventole; mentre i piccoli erano intenti ad eseguire delle decorazioni, ricorrendo a ritagli di nastro isolante variamente colorato.
In un altro incontro si sono invece coinvolte varie persone adulte e bambine a decorare le lunghe stecche di legno multistrato, nella pittura delle stecche di legno; stecche che sarebbero servite da supporto per alloggiare più eliche, poste in linea ed una sopra all’altra.

grande gruppo dilaboratorio ingrandimento materiali di decorazione ingrandimento taglo della bottiglia ingrandimento taglio nastro adesivo ingrandimento tagliare in modo sicuro il nastro isolante ingrandimento
elica o ventola della girandola completata ingrandimento moltitudine di eleiche per girandole ingrandimento
La prima fase della costruzione ha richiesto di preparare la ventola, ricavandola da una bottiglia di plastica. Per ricavare un’elica o ventola si deve inizialmente separare la parte superiore da quella inferiore, praticando un taglio più o meno a metà della bottiglia. Per tagliare in modo sicuro la bottiglia, si pratica una piegatura sulla sua superficie (con le dita a pinza) e poi un piccolo intaglio; quindi si inserisce la lama delle forbici per completare l'opera di taglio.
Nella parte superiore della bottiglia si devono poi praticare 4 tagli longitudinali e simmetrici, dall’estremità alla bocca della bottiglia (ma di solito ci si ferma prima perché si incontra molta resistenza dalla plastica che si ispessisce). Ma possono funzionare anche quelle eliche che hanno tre pale o anche più di 5 o 6.
E’ bene che ogni “pala” dell’elica abbia i bordi arrotondati prima che questa sia decorata, perché in questo modo essa risulta più attraente esteticamente e anche più sicura, perché senza spigoli.
Il perno dell'oggetto è stato un "lavoro da adulti": facendo pre-foro guida nel tappo turacciolo ed inserendo in esso un pezzettino di spiedino di legno, con la funzione di perno.
Tutti e tutte hanno poi contribuito alla decorazione della stecca di legno usando colori per legno, ricorrendo a pattern semplici in cui si "mixava" la ripetizione con la varianza della tinta di colore
decorare ingrandimento decorae le stecche dilegno ingrandimento

E' stato molto piacevole vedere come i bambini/e di 4 o 5 anni potevano bene maneggiare le forbici per tagliare pezzetti di nastro isolante, usato per aggiungere colore alla ventola; nonché imparare a maneggiare una grande girandola per il piacere che questa esercitava sui singoli a partire da un roteare su se stessi/e.

Quanto sopra mostra come è stato possibile coinvolgere bambini dai 3 ai 6 anni in un'attività che non può vederli autonomi nel realizzare tutto il giocattolo, ma come essi hanno potuto comunque trovare la loro modalità di partecipazione attiva, contribuendo al taglio con le forbici di alcuni materiali (situazione che ha trovato diversi genitori impreparati ad accettare che questo fosse "possibile"), alla decorazione delle ventole delle girandole, o del suo lungo ed inusuale supporto.

giocare in aula ingrandimento giocare nel giardino ingrandimento giocae in contemoranea ingrandimento
In aula, una scena di gioco in cui chi ha la girandola gira su se stesso, per generare quel movimento d'aria che farà roteare le 4 ventole provviste sulla stessa stecca di legno, e gli altri/e cercano di evitare la maxi girandola, abbassandosi ed alzandosi con il tronco, per evitare il suo approssimarsi a loro. In una giornata di sole si è potuto meglio apprezzare il piacere di muovere la multi-girandola nel giardino della scuola

Realizzata una maxi girandola ad esempio delle successive, si è dato il via alla possibilità offerta ad ogni bambino/a di sperimentarne il suo "funzionamento". Nella pratica ludica, con questa multi girandola sono stati iniziati all’uso di essa insegnando loro in forma individuale a come impugnare e “sentire l’aria” che preme sulla ventola.

Con queste girandole si possono fare diversi giochi, ma anche usare le stesse come installazione nel parco per segnalare un centro d'interesse ludico (segnalando l'eventuale "territorio occupato" da una specifica postazione), o per semplice decorazione che impone all'occhio del frequentatore "abituale o non" del parco di capire una volta in più, che quel pomeriggio e in quel luogo di Festa c'è qualcosa di speciale.

fila di multi girandole

TORNA AD ALTRI LINK sulla costruzione di giocattoli collegati alla Festa del diritto al gioco di Ravenna:

- laboratorio Matisse - labirinto di lenzuola - all'interno di doposcuola Arci e Cittàmeticcia
- laboratorio Ragnatela di Arlecchino - giocando e costruendo la trama di calze colorate presso la scuola dell'infanzia Arcobaleno dei bimbi
- laboratorio Strumenti sonori - Albero dei suoni - presso i dopo scuola Arci
- laboratorio Tende e tunnel - presso la scuola dell'infanzia Manifiorite
- laboratorio "Generatori di sorrisi" - o "girandole con il ciuffo", "Uno sciame di biciclette 2017"
- laboratorio di costruzione di Girandole da corsa, "Uno sciame di biciclette 2018"
- laboratorio "Lanterne da passeggio" - laboratoro durante l'evento "M'Illumino di meno"
- laboratorio "Carrettini per il gioco sul prato" - con gli scout della parrocchia San Pier Damiano
- laboratorio "Scatole ripiene" - coinvolgendo genitori e bambini/e a giocare e costruire assieme
- Laboratorio di costruzione del "Saltatappo" - alla Casa Volante, centro di aggregazione informale autogestito
- Laboratorio di costruzione della "Palla Cometa" - Genitori in gioco alla scuola Monti
- Laboratorio di costruzione della "Manica a vento" - durante il laboratorio condotto da operatori del Progetto Crescita
- Laboratorio di costruzione della "Manica a vento resistente" - presso scuola Arcobaleno
- laboratorio di costruzione del "Salterello Pinocchietto" - coinvolgendo genitori e insegnanti alla scuola Manifiorite
- laboratorio costruzione di Multi/maxi girandole - presso le scuole dell'infanzia Manifiorite ed Arcobaleno
- laboratorio di costruzione di Labirinti di cartone - coinvolgendo operatori della cooperativa Progetto Crescita
- laboratorio di costruzione di fuciletti e birilli - formazione dei docenti della scuola Manifiorite
- Laboratorio genitori alla sc. Monti 2017 - protagonismo nell'ideare e condurre piccole feste del gioco decentrate
- Laboratorio genitori alla sc. Monti 2018 - protagonismo nell'ideare e condurre piccole feste del gioco decentrate
- Laboratorio di costruzion delle Cerbottane di carta - al centro Casa Volante